OX_OIT_HL_W_RGB-220x98

Contrasti

CONCORSO FOTOGRAFICO
SULLA DISUGUAGLIANZA IN ITALIA

FOTOGRAFA LA DISUGUAGLIANZA IN ITALIA

Oggi nel mondo 8 super-ricchi detengono la stessa ricchezza di 3,6 miliardi di persone, la metà più povera della popolazione mondiale. Nel 2016 Italia l’1% più ricco era in possesso del 25% della ricchezza nazionale netta. Per milioni di persone nel mondo l’uscita dalla povertà è minacciata dalla disuguaglianza estrema, che ostacola inoltre lo sviluppo economico e rallenta la mobilità sociale. E non si tratta solo di disuguaglianza di ricchezza, ma anche di reddito, di accesso ai servizi essenziali, di opportunità per i più giovani, di lavoro, di genere. Povertà e disuguaglianza non sono però né inevitabili né casuali: sono piuttosto la conseguenza di precise scelte politiche. Per questo con la campagna Sfida l’ingiustizia lavoriamo per porre le basi per un’economia più umana, equa e sostenibile per tutti, che non alimenti la disuguaglianza.

Il primo modo per combattere la disuguaglianza è conoscerla, documentarla, denunciarla. Per questo motivo lanciamo il concorso fotografico Contrasti: le tue fotografie per portare alla luce la disuguaglianza nel nostro paese ed essere più forti nella sfida all’ingiustizia.

Il concorso si articola in 4 categorie. Nel momento in cui partecipi con una foto dovrai indicare in quale categoria vuoi che gareggi.
Non è possibile inviare una stessa fotografia per più categorie. Le categorie del concorso sono:

  • Disparità: quando ricchezza e povertà coesistono a pochi passi l’una dall’altra nello stesso luogo, rendendo tangibili divari sempre più marcati nelle condizioni di vita dei cittadini.
  • Servizi: in quali condizioni versano ospedali e scuole, trasporti, raccolta dei rifiuti? La disuguaglianza raccontata a partire dall’accesso (o meno) a servizi essenziali di qualità.
  • Nuove generazioni: le giovani generazioni sono sempre più incerte sul loro futuro, a causa di fattori come precarietà lavorativa e disoccupazione, che causano disagio e nuove povertà.
  • Vita quotidiana: la disuguaglianza (di qualsiasi tipo) percepita, vissuta, subita, osservata nella vita di tutti i giorni.

Ogni concorso ha un suo regolamento. Quello del contest Contrasti lo puoi trovare qui. Leggilo bene prima di partecipare, ci vorrà meno di 5 minuti. Abbiamo creato quattro categorie di concorso in cui verranno premiati i primi tre classificati. Ma potresti anche vincere il premio della fotografia con più voti.

Non possono certo mancare i premi per le migliori fotografie. Ecco cosa puoi vincere partecipando al concorso fotografico “Contrasti”:

  • Primi classificati di ogni categoria: partecipazione a workshop su fotoreportage con presentazione e valutazione del portfolio personale a cura del collettivo TerraProject e pubblicazione delle foto sul sito web di Io Donna
  • Secondi classificati di ogni categoria: buono acquisto da 50€ presso Il Fotoamatore e pubblicazione delle foto sul sito web di Io Donna
  • Terzi classificati di ogni categoria e foto con più voti: pubblicazione delle foto sul sito web di Io Donna

Tutte le foto premiate saranno inoltre promosse attraverso i canali di Oxfam Italia.

I VINCITORI DI CONTRASTI

Scopri le fotografie vincitrici del concorso: le prime tre classificate per ciascuna categoria e la foto più votata dal pubblico.

Tutte
Disparità
Servizi
Nuove generazioni
Vita quotidiana
La più votata

3° Antonio Manidi – Ricchezza e povertà, contrasti dei tempi moderni

0

1° Nino Pillitteri – Rifiuti a Ballarò

0

2° Giorgio Plaisant – Senza titolo

0

3° Chiara Bassignana – Passaggio bloccato

0

CONDIVIDI LE FOTO VINCITRICI

SCOPRI TUTTE LE FOTO

Guarda le foto arrivate e condividi le tue preferite. Puoi visualizzare tutte le foto oppure filtrarle per categoria. Puoi anche fare la ricerca libera.

  • Galleria
  • Categoria:
  • Ordina per: